TRADIZIONE BELFORTESE

 

 

Comunicato Stampa

CIRCOLO LA TORRE - BELFORTE
FESTA D’LA RANA E DAL STRACOT D’ASAN :

RADICI DI UNA FESTA DELLA TRADIZIONE BELFORTESE
TUTTE LE TRADIZIONI CHE SI MANTENGONO VIVE E LEGATE AD UN PAESE SONO PIU’ FORTI QUANTO SONO LONTANE E PROFONDE LE LORO RADICI E QUANDO QUESTE SONO INTRECCIATE CON LA VITA QUOTIDIANA DEI NOSTRI AVI .
LE RANE E LO STRACOTTO, INSIEME ALLA FIGURA DEGLI “STRASER“ (straccivendoli) SONO SEMPRE STATI LEGATI A BELFORTE, COME, CON LE DEBITE PROPORZIONI, LA SBRISOLONA A MANTOVA O IL TORRONE A CREMONA .
ALL’ORIGINE DELLA NOSTRA FESTA,
LA “FESTA D’LA RANA E DAL STRACOT D’ASAN“,
CHE IL CIRCOLO LA TORRE DI BELFORTE ORGANIZZA DA QUASI 10 ANNI,
CI SONO QUESTE PREMESSE .
SIAMO PARTITI DALLA CONSTATAZIONE CHE DELLE TANTE OSTERIE E PICCOLE TRATTORIE CHE ESISTEVANO UN TEMPO A BELFORTE
(OSTERIA da “SULFREN“ E TRATTORIA “LUI“ IN TESTA), NON NE RESTAVA CHE UNA,
LA TRATTORIA “DA GINEN“.
ABBIAMO QUINDI PENSATO AD UNA FESTA CHE MANTENESSE UNA TRADIZIONE BELFORTESE, IN COLLABORAZIONE CON MARIA GRAZIA BERGAMASCHI, CHE STAVA PORTANDO AVANTI UNA “EREDITA’“ DI TRE GENERAZIONI FAMIGLIARI NEL CAMPO DELLA RISTORAZIONE TRADIZIONALE BELFORTESE, NEL RISPETTO DEI DETTATI GASTRONOMICI MAI SCRITTI MA SEMPRE BEN PRESENTI NELLA
NOSTRA REALTA' PAESANA.
L’IDEA SI E’ RIVELATA VINCENTE PER UN INSIEME DI FATTORI ANCHE FORTUNATI:
LA CRESCENTE RICERCA DELLA GENTE DI GUSTI “VERI” E PARTICOLARI,
“ D’NA VOLTA“, CHE CONTRASTASSERO LA SPINTA VERSO
LA GLOBALIZZAZIONE DEL GUSTO.
LA SCELTA DI PIATTI NON FACILMENTE RINTRACCIABILI E ,
QUANDO LO FOSSERO, NON COSI' SUCCULENTI
(STRACOTTO, FRITTATA DI RANE, PESCE GATTO FRITTO, LUMACHE).
L’AGGIUNTA DI UNA VARIANTE, IL RISOTTO ALLA BELFORTESE
(SALSICCIA, PISELLI E POMODORO), ELABORAZIONE DI QUELLO ALLA MANTOVANA, LANCIATO PROPRIO IN OCCASIONE DELLA NOSTRA FESTA, CHE RISCUOTE UN CRESCENTE SUCCESSO.
BUONA ORGANIZZAZIONE E LE REFERENZE DI CHI HA GIA' ASSAPORATO I NOSTRI PIATTI NEGLI ANNI SCORSI HANNO FATTO SI CHE NEL 2003 LA FESTA
RACCOGLIESSE 7/8.000 PRESENZE, CON ARRIVI DA 3 REGIONI E DA TUTTE
LE PROVINCE LIMITROFE E PIU'.
VEDREMO ORA L’ORIGINE DELLE RICETTE SOPRACITATE.
PER LE RANE BISOGNA RISALIRE ALLA POSIZIONE DI BELFORTE, CHE SI TROVA A FIANCO DI UNA ZONA PALUDOSA E PIENA DI ACQUITRINI,
HABITAT FAVORITO DALLE RANE .
LA PRESENZA DELLE RANE HA AFFINATO NEI BELFORTESI L’ARTE DELLA LORO CATTURA, TANTO CHE IL CONTE NUVOLETTI CI DESCRIVE COME
“ PAES AD RANER“, PESCATORI DI RANE.
I “RANER“, QUINDI RIFORNIVANO LE CUCINE DELLE TRATTORIE.
UOVA E FORMAGGIO NELLE NOSTRE CORTI CONTADINE NON SONO MAI MANCATI MENTRE LO STRUTTO PER FRIGGERE IL TUTTO ERA CONDIMENTO
BASE NELLA CUCINA PADANA.
SU QUESTE BASI POGGIA LA TIPICITA' BELFORTESE DELLE RANE, CHE FRITTE O IMMERSE IN NUVOLE DI FRITTATA STIMOLANO IL PALATO DI TANTA GENTE.

LA TRADIZIONE DI “BELFORTE , PATRIA DELLO STRACOTTO D’ASINO O CAVALLO“, CITATO ANCORA DAL CONTE NUVOLETTI NEI SUOI ROMANZI
(in allegato un articolo di Gilberto Scuderi sulla Gazzetta di Mantova del
24 novembre 2000) TROVA SEMPRE ORIGINE DAL COMMERCIO DI BESTIAME CON IL MERCATO DI MONTICHIARI DOVE PARTE DEL PREZZO DI VENDITA DI BESTIAME VENIVA PAGATO CON TAGLI DI CARNE MENO PREGIATA DI CAVALLO O ASINO.
QUESTA, SIA PER AROMATIZZARLA CHE PER RENDERLA PIU' TENERA,
VENIVA PRIMA MESSA A RIPOSO CON VINO E VERDURE PER UN GIORNO, DOPO DI CHE VENIVA FATTA CUOCERE PER MOLTO TEMPO, A FUOCO LENTO (10-12 ORE, DA CUI IL TERMINE STRACOTTO ) PER RENDERLA TENERA.
IL SUCCESSO CRESCENTE DI QUESTA MANIFESTAZIONE E' LEGATA AL MANTENIMENTO RIGIDO DEI CANONI CULINARI DELLE NOSTRE RICETTE SENZA CONCEDERE NIENTE ALLE ELABORAZIONI.
LE DECINE DI MIGLIAIA DI PERSONE CHE SONO PASSATE A BELFORTE NELLE EDIZIONI FIN QUI EFFETUATE, CI SPRONANO A MANTENERE QUESTA STRADA DI RIGORE GASTRONOMICO.

p. CIRCOLO LA TORRE
REC: LUCIANO LOATELLI
CELL. 348 3869539
TEL. E FAX . 0376 956136
CIRCOLO LA TORRE
BELFORTE ( MN )
P.ZZA GALLI 41
www.circololatorre.it